Flower 58

lunedì 23 ottobre 2017

Biogel Idra-ricci Kamelì: la mia esperienza

Ciao a tutti, 
in questo articolo vi voglio parlare di un prodotto della linea Hair Care di Kamelì, azienda di Pisa che più di una volta ho avuto modo di provare e di apprezzare, gestita da due titolari gentilissime che ho incontrato a settembre a Sana, Eleonora e Giuliana.
Vi ho parlato più volte dell'azienda Kamelì, motivo per cui in questa occasione mi limiterò solamente ad indicarvi il link al loro sito (QUA lo spazio dell'azienda), senza togliere del tempo al prodotto che vi voglio presentare oggi.


La linea Hair Care, uscita ormai diverso tempo fa, si compone di prodotti interamente dedicati alla cura del capello. Tra questi quello che più mi ha incuriosito già dal momento del lancio è il Biogel Idra-ricci. 

Come si presenta.
Si tratta di un prodotto contenuto in un flacone da 50 ml di plastica bianca, con dosatore e tappo trasparente, che conferisce al prodotto un aspetto pratico ma molto elegante. L'etichetta adesiva richiama nella grafica i ricci e presenta tutte le informazioni utili al prodotto: l'elenco degli ingredienti, le avvertenze, le modalità di utilizzo e la quantità contenuta, il codice a barre, il Pao (6 mesi), le indicazioni dell'azienda con il sito, il numero di lotto. Il costo di questo prodotto (dal sito ufficiale Kamelì) è di euro 14,50.


Il Bio-gel si presenta proprio come un gel, piuttosto fluido e di un colore quasi lattiginoso, che non lascia alcuna sensazione di unto ma la pelle leggermente appiccicosa se steso sul polpastrello.


L'odore è presente ma fatico a definirlo: dalla descrizione leggo che troviamo le note fiorate della passiflora, quelle dolci del fiore di tiarè e infine quelle della fava tonka: con grande sincerità ammetto che invece a me non porta alla mente note naturali, ma non mi risulta sgradevole, anche se non è certamente una profumazione che mi fa impazzire. 

Come viene presentato.
Da descrizione il Bio-gel va applicato nella quantità desiderata direttamente sui capelli bagnati e tamponati, procedendo poi all'asciugatura.
La scheda dell'azienda indica che è un prodotto ideale principalmente per i capelli ricci, ma utilizzabile tranquillamente anche sui capelli lisci. Con azione idratante e anticrespo, il Bio-gel ha la proprietà di aiutare la formazione del riccio e a conferire maggiore elasticità alle ciocche con un buon effetto anticrespo, secondo quanto indica l'azienda. 

Come l'ho utilizzato.
Per l'utilizzo di questo prodotto mi sono affidata, come sempre, a quanto suggerito dalla stessa azienda, per poi provare più tardi qualche variante.
Due sono stati gli utilizzi principali in cui ho messo alla prova questo prodotto. Il primo utilizzo provato è stato dopo il lavaggio come indicato, sui capelli bagnati e tamponati. Ho applicato qualche dose di prodotto sul palmo della mano, dopo aver tamponato i capelli con l'aiuto di un panno in microfibra. Dopo essermi sfregata le mani ho quindi distribuito il Bio-gel concentrandomi maggiormente sulle punte, e partendo circa da metà lunghezza. Ho preferito trascurare per l'applicazione la parte del capello vicino alla cute, ritenendo le sue proprietà maggiormente utili su lunghezze e punte. Per le mie personali preferenze ho preferito non spazzolare i capelli dopo: questo infatti è sicuramente un buon modo per distribuire il prodotto, ma ho notato già diverso tempo fa che in questo modo i miei ricci sembrano risentire in termini di definizione in quanto pur cercando di riprenderli successivamente con il movimento delle mani questi non risultano più particolarmente ricci, soprattutto in alcune zone della testa. Ho trovato piuttosto comodo applicare questo prodotto grazie alla consistenza liquida ma che non cola dalle mani, e anzi avvolge bene le ciocche.
Successivamente ho asciugato i capelli a testa in giù, con il diffusore, e ho provato sia tenendo in posa qualche minuto di plopping, sia asciugandoli immediatamente. 
L'effetto sui miei capelli a seguito di questa applicazione mi ha subito piacevolmente colpito.
Ho riscontrato una definizione non particolarmente accentuata ma un effetto naturalmente curato, con ciocche morbide, lucide, compatte e con un effetto crespo forse leggermente limitato rispetto al solito.


Ovviamente il fatto che i capelli non fossero definiti con un prodotto che incolla le ciocche ha fatto si che non appena la piega iniziale si è leggermente "smontata" i capelli si appiattissero leggermente, soprattutto in alto, ma proprio perchè il Bio-gel mi ha lasciato i capelli molto leggeri è stato anche possibile ravvivarli semplicemente andando a testa in giù e muovendoli con le mani, per creare di nuovo quel volume che ottengo molto più facilmente con ricci meno definiti.
L'odore sui capelli trovo sia forse appena accennato, ma comunque persiste poco e senza risultare sgradevole, mentre ho notato che bagnando successivamente i capelli, a distanza di qualche ora,  il fluido "esce" nuovamente e si ripresenta, avvertendosi sotto alle dita come se sui capelli ci fosse un prodotto simile ad un gel appunto, con cui è possibile riprendere i capelli per ravvivarli.

Effetto dopo l'utilizzo di Biogel Idra-ricci e del Siero Luminescente e Vitalizzante

Ho poi utilizzato il prodotto anche anche a distanza di qualche giorno dal lavaggio, semplicemente inumidendoli con poca acqua e distribuendolo in dose più o meno pari a quella che utilizzo nel primo caso, asciugandoli poi per qualche minuto a testa in giù.
In questo caso la definizione è rimasta non particolarmente evidente, mentre l'effetto crespo comunque un po' accentuato, causato più che altro dal fatto che muovendo i capelli le ciocche si separano naturalmente, cosa che accade meno con i capelli bagnati (che infatti cerco di toccare il meno possibile mentre utilizzo il phon). Anche in questo caso un utilizzo molto soddisfacente dunque, anche se preferisco comunque la prima modalità di utilizzo in termini di risultato finale.


L'inci.
Un aspetto che che mi ha ovviamente molto incuriosita è stato quello della formulazione.
Al secondo posto troviamo, dopo l'acqua, l'aloe (che impiego spesso sui capelli), poi la glicerina e idrossietilcellulosa (hydroxyethylcellulose) ossia un polimero ampiamente usato anche nei cosmetici per la pelle, soprattutto veri e propri gel per la sua capacità di creare, a seconda della percentuale utilizzata e dal grado di viscosità, un composto più fluido o appunto un gel più denso.
Troviamo poi l'estratto di fieno selvatico, con proprietà emollienti ed idratanti.
Ma la vera particolarità di questo prodotto è un mix di ingredienti di origine biologica, che aiutano lo sviluppo e il nutrimento del follicolo pilifero, da cui ha origine il capello (o pelo): il 3Hc-hair stimulation complex.
Per questo complesso attivo lavorano in sinergia (nelle parentesi trovate la nomenclatura inci):
- G-Cell, ovvero cellule staminali di Vitis Vinifera, con ottime proprietà sulla microcircolazione e con azione antiossidante (Vitis Vinifera Fruit Meristem Cell Culture);
- GSH Defence, ossia un idrolizzato di foglia di Eruca Sativa, che stimola la sintesi di glutatione, un antiossidante con funzione protettiva (Hydrolyzed Eruca Sativa Leaf);
- Pro-Strcture, un estratto di noce verde idrolizzata, che protegge i capelli dai raggi UV (Hydrolyzed Walnut Extract);


Dopo questi ingredienti troviamo inoltre pantenolo, estratto di malva, acido jaluronico, estratto di camomilla, il Sodium Cocolyl  Hydrolyzed Wheat Protein (ovvero un tensioattivo inserito in formula per il suo potere condizionante) e la gomma xantana. Troviamo poi il Sodium Gluconate, ottenuto dalla fermentazione del glucosio, chelante per gli ioni di ferro e di rame: questo ha la capacità infatti di sequestrare (i chelanti vengono infatti chiamati anche "sequestranti") gli ioni non legati ad alcuna catena, formando con questi dei legami che possono essere più o meno stabili, che senza di questi porterebbero in breve alla reazione chimica dell'irrancidimento se andassero ad interagire con altri legami. Come conservanti troviamo il Phenoxyethanol, il Potassium Sorbate e il Sodium Benzoate.
Gli ultimi nomi presenti nella formulazione si riferiscono alle fragranze e agli allergeni presenti.


Ringrazio come sempre Kamelì per avermi dato la possibilità di provare questi prodotti, che ho trovato super interessanti, e che ho deciso di descriverci singolarmente, o comunque raggruppati, per dare a ciascuno la giusta importanza, senza scrivere un articolo unico e lunghissimo.
Sul sito trovate comunque tantissime altre informazioni su questo e sugli altri prodotti della linea (e anche le altre presenti ovviamente): vi suggerisco di leggere direttamente nelle schede tecniche le caratteristiche dei vari prodotti, che vi ricordo vi ho descritto sulla base della mia personale esperienza, dunque soggettiva.


                            



2 commenti:

  1. Complimenti per l'accuratezza nel recensire questo prodotto!
    Non conoscevo questo brand! Vado a leggere il tuo post di presentazione e poi a dare un'occhiata ai loro prodotti!
    Un abbraccio!

    Nuovo post sul mio blog! Se ti va ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Ti ho nominata per il Blogger Recognition Award :) dai un'occhiata : https://keiramakeup.blogspot.it/2017/10/blogger-recognition-award-15-blog-da.html

    RispondiElimina