Flower 58

mercoledì 15 gennaio 2020

Palma My Sezione Aurea

La zona del contorno occhi è, per le sue caratteristiche, tra le prime a mostrare i segni del tempo. Per questo è necessario trattarla per tempi, e anzi PREtrattarla, quando questa ancora appare giovane. La prevenzione è tra le abitudini più utili che possiamo mettere in atto in termini di salute e di bellezza, e così sto facendo io con il mio contorno occhi, pur non avendo per ora rughe tipiche del tempo che passa. Oggi vi racconto la mia esperienza con Palma, il trattamento contorno occhi e labbra firmato My Sezione Aurea.


Quando Tatiana ha saputo che non avevo mai provato questo prodotto ha voluto lasciarmelo in occasione di Sana 2019, con qualche raccomandazione, che ho seguito diligentemente.Trovo sempre illuminante parlare con  chi sta dietro ai prodotto che utilizzo: chi meglio di loro può suggerirci qualcosa in merito? Se vi dovesse approfondire il mondo My Sezione Aurea trovate QUA il link al sito dell'azienda, una realtà giovane ed italiana, che è entrata presto nel cuore di molte donne grazie alla grande qualità delle referenze che propone, certificate AIAB.
Palma non è il primo prodotto che provo di questa azienda, ma è senza dubbio uno di quelli che più mi ha colpito fino ad ora.

Come si presenta. 
Palma viene venduto in un barattolo di plastica nera in dose da 50 ml, con etichetta a contrasto che presenta la grafica curatissima tipica di tutti i prodotti del brand.
A completamento delle informazioni presenti, come le proprietà, il Pao (di 6 mesi) le modalità di utilizzo e l'inci troviamo un QR code, che ci fornisce ulteriori informazioni sul prodotto. All'interno il prodotto si presenta come un burro chiaro, con un odore leggero molto naturale e una consistenza che permette di prelevarlo facilmente, anche senza doverlo scaldare prima con le dita. Non è una crema, non è una cera: lo definirei un burro morbido, leggermente più denso con le basse temperature, ma comunque senza liquefarsi mai completamente (trattandolo, chiaramente, con le dovute accortezze da riservare ad ogni cosmetico). Il prezzo di questo prodotto è di euro 14,90.


Come viene descritto - come si utilizza.
Palma viene presentato con poche parole, ma precise: un trattamento per labbra rimpolpate e contorno occhi disteso e turgido, con risultati visibili fin dalle prime applicazioni. Si utilizza la sera, applicandone uno strato generoso sulla pelle ben pulita e detersa. In caso di necessità può essere applicato anche in altre zone oltre al contorno occhi e labbra a cui è dedicato, in caso di formazione di rughe o maggiore secchezza.


Come l'ho utilizzato.
Tatiana mi ha suggerito di utilizzare Palma senza alcun dubbio nella zona del contorno labbra, mentre per il contorno occhi mi ha indicato di preferire un utilizzo non quotidiano, sulla pelle umida e con moderazione, trattandosi di un prodotto dalla texture non particolarmente leggera. Così ho fatto: ho applicato Palma sul contorno labbra senza particolari accorgimenti, mentre per il contorno occhi la quantità utilizzata era molto più ponderata, sporcandomi appena un polpastrello di prodotto, e distribuendo poi questa minima quantità in entrambe le zone perioculari. Ho tamponato con delicatezza  il prodotto, con gli anulari, per far assorbire la maggior parte della quantità applicata, e lasciando poi in posa una minima parte restante del prodotto. Per circa dieci giorni ho provato ad applicare Palma ogni giorno, ma l'effetto non mi ha particolarmente soddisfatta.


Cosa ne penso.
Una volta aperto il barattolo mi sono trovata di fronte ad una consistenza ben diversa da quello a cui ero abituata. Già leggendo l'inci infatti immaginavo che non si trattasse di una crema, ma di un prodotto più simile ad un burro. Nonostante questo la texture risulta confortevole durante l'utilizzo, avendo cura di prelevare davvero poco prodotto per volta. La quantità e la frequenza di utilizzo sono stati infatti aspetti su cui ho dovuto prestare molta attenzione: nei dieci giorni in cui ho usato Palma ogni sera ho notato infatti il contorno occhi appesantito e uno sguardo poco fresco. La mia pelle mi ha fatto immediatamente capire che stavo sbagliando qualcosa, così ho continuato come suggerito da Tatiana, evitando l'uso quotidiano. L'ho alternato dunque con altri prodotti più leggeri, apprezzandolo tantissimo con questa accortezza. Usandolo di sera al mattino il contorno occhi si presentava come disteso e riposato. La mia giovane età mi facilita in questo, complice anche il fatto che curo con attenzione questa zona da diversi anni, ma non per questo mi sveglio sempre fresca e riposata. Palma ha decisamente contribuito a questo, e lentamente ho notato un effetto positivo anche nei giorni in cui non lo applicavo. Alle ragazze giovani consiglio di seguire quanto indicato da Tatiana, per trarre il meglio da questo prodotto interessante!


Come contorno labbra invece non ho riscontrato alcun fastidio, anzi: la consistenza corposa mi portava ad applicarlo anche come burro labbra, senza dunque prestare troppa attenzione alla zone di applicazione. Segnalo comunque che sulle labbra prediligo consistenze più cerose, tipiche dei burri di cacao, che resistono in sede più facilmente, mentre nel contorno labbra ho molto apprezzato la scorrevolezza tipica di questo prodotto. Proprio questa caratteristica ha fatto sì che utilizzassi Palma anche con Glow, il dispositivo di Gieffe Beauty che nasce per la zona del contorno occhi, ma che utilizzo sia in questa zona che nel contorno labbra.


Inci.
Palma ha un inci semplice, composto prevalentemente di burro di karitè e una grande quantità di oli, ingredienti che che conferiscono la tipica consistenza. Troviamo per esempio olio di cocco, di melograno, girasole e di argan, che conferiscono a Palma proprietà rimpolpanti, nutrienti ed antiossidanti, insieme alla presenza dell'estratto di edera e ginseng, e del tocoferolo. Il prodotto è privo di fragranze, scelta che ho molto apprezzato: trovo che l'assenza di profumo renda il prodotto ancora più indicato in zone delicate come quelle a cui è pensato. 

Questa è stata la mia esperienza con Palma, un prodotto amatissimo che ancora non avevo provato proprio per le perplessità causate dall'inci tanto ricco, che temevo non essere indicato per la mia pelle giovane. Anche in questo caso parlare con l'azienda stessa è stato illuminante, consiglio anche a voi di farlo in caso di dubbi, chi formula e pensa i prodotti sono spesso le persone più indicate per toglierci simili dubbi che possono legittimamente sorgere!

Che cosa pensate di questo prodotto? 
Grazie di cuore a Tatiana di My Sezione Aurea per il dono e la gentilezza!


                                              

1 commento:

  1. good post 😊 would you like to follow each other? if the answer is yes, please follow me on my blog & i'll follow you back. https://camdandusler.blogspot.com

    RispondiElimina